LEGNINVALLE

 

LEGNINVALLE 2018

Promozione e valorizzazione della Filiera Foresta Legno-Locale – 7° edizione

27/28/29 luglio 2018 – Usseaux (TO), B.ta Fraisse, area campeggio “Magic Forest”

 

Dal 27 al 29 luglio nel piccolo Comune di Usseaux, uno dei Borghi più Belli d’Italia, in Loc. Fraisse presso l’area campeggio “Magic Forest”, andrà in scena la settima edizione della manifestazione Legninvalle, evento fieristico dedicato al tema della promozione e valorizzazione della Filiera Foresta-Legno Locale. Un tema di particolare importanza per il territorio del nostro Comune, per le valli del Pinerolese e, più in generale, per tutto il territorio della Regione Piemonte che ad oggi conta di una superficie boschiva superiore a 900.000 ettari (circa il 40% della superficie complessiva). Una superficie rilevante di cui circa il 70% si trova in ambito montano e rappresenta certamente un’opportunità di crescita e sviluppo per le comunità locali e non solo. L’obiettivo principale della manifestazione rimane quello della sensibilizzazione sui temi propri della montagna, con particolare attenzione alle dinamiche di spopolamento e di abbandono del territorio. Sono infatti sempre più evidenti quelle che possono essere grandi potenzialità del territorio attuando politiche e azioni che permettano di invertire la rotta andando a utilizzare, in modo sostenibile, ampie superfici oggi abbandonate o non gestite in modo corretto, sia in ambito forestale che agricolo. In quest’ottica assume grande centralità il tema della corretta gestione dei boschi e della giusta valorizzazione della filiera foresta Legno-Locale. In continuità con le passate edizioni si ripropone quindi un evento che vuole essere momento di incontro e confronto per stimolare al meglio le potenzialità del territorio in un’ottica di valorizzazione delle risorse e dei saperi locali. Un percorso che ben evidenzi la sostenibilità economica, sociale e ambientale dell’uso della risorsa Legno Locale per utilizzi in edilizia, falegnameria e nel settore dell’energia e delle biomasse; percorso che deve porre al centro dell’attenzione il terriorio e la filiera locale.

Questa settima edizione nasce anche grazie alla preziosa collaborazione con i Comuni di Massello, Roure, Fenestrelle e Pragelato. Di comune accordo si è infatti deciso di destinare parte del contributo che questi Comuni insieme al Comune di Usseaux hanno ottenuto nel 2017 partecipando al bando PSR della Misura 12.2.1 per le compensazioni riconosciute per le porzioni di territorio comunale boscato ricadenti all’interno di aree SIC e ZPS. Compensazioni che vanno in parte a mitigare l’impatto che le misure di conservazione ambientale determinano sulla possibilità di utilizzo e gestione dei boschi e che vengono in questo caso utilizzate per azioni di promozione e valorizzazione delle filiera del Legno Locale. Parte di queste risorse verranno utilizzate per eseguire degli interventi di manutenzione del territorio con l’esecuzione di abbattimenti e pulizia (previsti interventi sulla SR23 in Loc. Rivet nel Comune di Pragelato per l’abbattimento di alcuni Larici troppo vicini alla sede stradale – in Loc. Fraisse e Pourrieres zona Gorge nel Comune di Usseaux per la pulizia di parte degli schianti dell’ultima stagione invernale e per alcuni prelievi di diradamento del territorio boscato); il materiale che verrà prelevato verrà poi portato nell’area di fiera per essere trasformato dalle segherie mobili che saranno presenti in lavorati e semilavorati (travi, travetti, tavole, ecc.), da impiegarsi successivamente per lavori di manutenzione ordinaria del territorio (rifacimento/riparazione staccionate, ponticelli di attraversamento rii, segnaletica, ecc.). Lo scarto delle lavorazioni o il materiale di qualità scadente verrà invece messo in catasta e assegnato per uso civico (assegnazioni focatico 2018).

Come nelle passate edizioni, per l’organizzazione del programma della fiera sono state strette importanti collaborazioni con Uncem Piemonte, con l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali del Piemonte e VdA, con l’Ufficio Forestale delle Valli Chisone e Germanasca, con il CasaClima Network Piemonte e VdA, con le Associazioni di categoria CIA e Coldiretti, con la Segheria Mobile Boratt Petrolo del Canton Ticino, con l’Associazione LegnoUrbano, con l’Associazione Naturalemente Paglia, e con l’impresa SaDiLegno / 12-to-Many del Friuli Venezia Giulia. Si aggiunge per il 2018 la collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Carlo Denina di Saluzzo e con l’ENGIM Piemonte di Pinerolo; i due istituti saranno presenti in fiera per presentare al pubblico la loro offerta formativa nel settore del Legno. Non per ultimo è da segnalare il prezioso contributo fornito dal Gruppo di Azione Locale Valli Valdesi e Escartons (GAL EVV), che anche quest’anno ha premiato l’iniziativa di Legninvalle concedendole un contributo economico a parziale copertura delle spese di organizzazione e comunicazione. Per la manifestazione sono stati richiesti i patrocini della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, dell’Unione Montana dei Comuni Olimpici della Via Lattea e di Torino Turismo e Provincia, come già concessi per le passate edizioni.

Per l’edizione 2018 il programma ricalca il format già realizzato negli anni precedenti con l’aggiunta di alcune novità; tra queste l’abbinamento del tema della filiera foresta legno-locale con il tema dell’agricoltura di montagna.

L’avvio della manifestazione è previsto per il giorno di venerdì 27 luglio 2018. L’anteprima sarà dedicata al settore dell’edilizia eco-sostenibile e della bio-edilizia: settori nei quali il corretto utilizzo della risorsa Legno-Locale può svolgere un ruolo fondamentale unitamente all’utilizzo corretto dei materiali e dei sistemi edilizi più all’avanguardia. Come per le due passate edizioni verrà organizzato un seminario tecnico in collaborazione con il CasaClima Network Piemonte e VdA dal titolo “Costruire in Legno”; il seminario si svolgerà dalle ore 9.30 alle ore 13.30 nell’area conferenze allestita all’interno dello spazio fiera e prevederà anche il riconoscimento di crediti formativi per professionisti. Nelle passate edizioni questa tipologia di seminario ha riscosso un buon successo vedendo la partecipazione, ogni anno, di circa 40/50 professionisti dell’area del Pinerolese e vallate limitrofe.

Per maggiori info sul programma del seminario, per le modalità di riconoscimento dei crediti formativi e per le modalità di iscrizione può essere fatto riferimento ai seguenti link e indirizzi mail: http://piemonte-valleaosta.casaclima-network.info/it/eventi/seminario-tecnico-dedicato-al-legno-a-usseaux-to-legninvalle-2018/20-343.html

– email: info@casaclimapiemonte.it

Nel pomeriggio di venerdì verrà lasciato spazio alle attività di trasformazione del Legno Locale in lavorati e semi-lavorati e si andranno a completare tutti gli allestimenti dell’area Expo per le giornate di sabato e domenica.

Sabato 28 luglio 2018 – la giornata del sabato si aprirà con il convegno dal titolo “territorio montano: problematiche, conservazione, valorizzazione, opportunità”, dedicato ai Dott. Forestali, agli Agronomi, agli operatori di settore e agli Amministratori locali (si allega locandina con programma completo); i temi che verranno affrontati saranno quelli della gestione forestale, dell’associazionismo fondiario e del recupero del territorio agricolo montano. Il convegno è organizzato insieme all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali del Piemonte e della Valle d’Aosta con riconoscimento di CFP per la categoria professionale. Interverranno l’Assessore Regionale alla Montagna Alberto Valmaggia, Marco Bussone neo Presidente nazionale Uncem, il Dott. Forestale Paolo Clapier, il Dott. Naturalista Paolo Varese, il Dott. Agronomo Michele Ottino Direttore dell’Ente di Gestione dei Parchi delle Alpi Cozie, l’Arch. Stefano Pomero, consulente CasaClima e consulente del Comune di Usseaux; modera l’incontro il Dott. Forestale Giorgio Bertea Assessore all’Agricoltura del Comune di Usseaux.

Accanto all’area convegni verrà allestita un’area istituzionale ove, oltre allo stand informativo e di accoglienza del Comune di Usseaux, verrà creata una piccola area “istituzionale” all’interno della quale sarà presentata l’offerta formativa del territorio, sia per quello che riguarda la filiera del legno che per quello che riguarda l’agricoltura.

Per la parte “Legno” saranno presenti gli stand informativi della Scuola del Legno dell’Istituto Denina di Saluzzo e dell’Engim Pinerolo; per “l’Agricoltura” saranno invece presenti la Scuola Malva Arnaldi e la Scuola Ambulante di Agricoltura. All’interno della stessa area verranno inoltre ospitati i punti informativi dell’Ufficio Forestale delle Valli Chisone e Germanasca, del GAL EVV e del Comune di Coazze, ospite in fiera come già avvenuto lo scorso anno. L’area istituzionale sarà completata dalla presenza del RIRI-BOX di Acea Pinerolese Industriale S.p.A. per sensibilizzare sui temi ambientali con particolare attenzione alle tematiche della gestione dei rifiuti e dalla presenza della palestra di roccia del 3° Reggimento Alpini della Brigata Alpina Taurinense con cui si rinnova ulteriormente lo stretto rapporto di collaborazione e di territorio consolidatosi nel corso degli anni.

Nell’area fiera avranno invece inizio le attività di lavorazione del Legno Locale. Saranno tre le attrazioni principali previste per l’edizione 2018:

  1. il Raduno Internazionale di Segherie-Mobili, giunto alla sua terza edizione e organizzato dalla Segheria Mobile del Canton Ticino – Boratt Petrolo, che eseguirà attività di trasformazione del legno Locale in lavorati e semilavorati;
  2. la dimostrazione di Scultura su Legno (Locale) con utilizzo di motoseghe che verrà organizzata dallo scultore Daniele Viglianco (già ospite in fiera nelle due precedenti edizioni), durante la quale verranno realizzati degli elementi di arredo urbano che andranno ad abbellire la borgata di Pourrieres;
  3. il Simposio di Scultura su Legno (Locale) con gli artisti Enrico Challier, Carlo Piffer, Allegra Bianciotto e Daniele Perrot che eseguiranno quattro pannelli decorativi che andranno a implementare ulteriormente il percorso del Legno all’interno della borgata di Fraisse e Inverso Fraisse.

Le attività di lavorazione del legno si svolgeranno nella zona centrale dell’area fiera mentre al contorno troveranno spazio gli stand dell’expo (falegnameria, carpenteria lignea, sistemi di riscaldamento a biomassa, prodotti per l’edilizia eco-sostenibile, produzioni tipiche del territorio).

Nel pomeriggio del sabato, alle ore 17.30, si terrà un secondo convegno sul tema della Certificazione Forestale PEFC e dell’utilizzo in ambito pubblico e privato del Legno Locale proveniente da filiera corta certificata. Interverranno i Dott. Forestali Paolo Terzolo, Igor Cicconetti e Andrea Ighina dell’Ufficio Forestale facente capo alla Gestione Forestale Associata dei Comuni delle Valli Chisone e Germanasca, l’Arch. Andrea Ferretti Sindaco del Comune di Usseaux e Mattia Breuza Presidente del Gruppo PEFC del Pinerolese – Legno Locale; il gruppo di aziende del Pinerolese che hanno deciso di dotarsi in forma “associata” della certificazione per la Catena di Custodia (CoC), che verrà presentato durante l’incontro.

Al termine del secondo convegno, per chiudere la giornata di fiera, ci sarà un momento conviviale con la cena dei Boscaioli, dei Segantini e Ambulanti e dei Falegnami; una polentata accompagnata da carni e formaggi di produzione locale che verrà preparata dalla nuova gestione del Campeggio Magic Forest.

La giornata di domenica 29 luglio 2018 sarà dedicata all’expo e alle attività di fiera. Proseguiranno le attività degli scultori del legno (sia quelli che lavorano a scalpello che quelli che lavorano con la motosega), e proseguiranno le attività di trasformazione dei tronchi di legno provenienti dai boschi locali in semi-lavorati e lavorati. I tronchi verranno allestiti in piccola cataste, divisi per essenza e qualità; si cercherà di portare all’interno della fiera le diverse essenze che risultano essere tipiche dei boschi di valle (larice, abete, pino cembro, pino silvestre, castagno, ecc.). I materiali della lavorazione delle segherie mobili saranno anche utilizzati dai falegnami presenti in fiera, dagli studenti dell’Istituto Denina di Saluzzo e dell’Engim di Pinerolo e dall’Associazione Naturalmente Paglia che organizzerà nei tre giorni di fiera un workshop gratuito per l’autocostruzione di pareti e strutture in Legno-Paglia.

Il Legno Locale sarà, come sempre, il vero protagonista di questa piccola kermesse che, come già detto in premessa, vuole soprattutto essere momento di incontro, di confronto di esperienze diverse e di festa.

All’interno della manifestazione verranno anche presentate alcune eccellenze eno-gastronomiche del territorio e la domenica pomeriggio i Mansia di Fraisse, Usseaux e Pourrieres produrranno i famosi “gofri” il cui ricavato sarà utilizzato per lavori di manutenzione delle borgate alpine di Usseaux.

Completa l’offerta fieristica la terza edizione della cicloturistica non competitiva (aperta a tutti), MTB5Borgate+1 organizzata in collaborazione con la Società Ciclistica GSR Alpina.

La manifestazione in outdoor dedicata alle mountain bike si svolgerà su un circuito che andrà a toccare tutte e cinque le borgate del Comune di Usseaux (Fraisse, Laux, Usseaux capoluogo, Balboutet, Pourrieres), e la borgata di Soucheres Basses nel Comune di Pragelato. – L’inizio della manifestazione è in programma per le ore 10.00 del giorno 29 luglio 2018.

La partenza è prevista dall’area di fiera all’interno del campeggio “Magic Forest”, primo passaggio dalla borgata di Fraisse (la borgata del legno), e tappa successiva a Soucheres Basses con piccolo punto ristoro organizzato dagli abitanti della borgata e dai Mansia. Il percorso proseguirà lungo la via dei Romani (sponda destra del Chisone), passando dal bacino idroelettrico di Pourrieres per arrivare in località Laux. Risalita poi verso Usseaux e passaggio dalla via centrale della borgata (via Conte Eugenio Brunetta d’Usseaux), con punto ristoro nella parte alta dell’abitato. Successiva tappa a Balboutet (la borgata delle sole e delle rondini), e poi discesa verso Pourrieres (la borgata della battaglia dell’Assietta), con passaggio all’interno dei caratteristici vicoli interni. Rientro finale a Fraisse con arrivo all’interno della Fiera Legninvalle.

Il percorso toccherà quindi tutti e 5 i villaggi alpini di Usseaux, più una borgata di Pragelato, e alcune delle aree di maggior pregio paesaggistico e naturalistico nel nostro comune permettendone una fruizione a 360 gradi legata all’utilizzo delle MTB, delle bici “Gravel” e delle e-Bike. Percorso complessivo di circa 20 km con dislivello D+ di 600 metri.

 

Ai seguenti link è scaricabile il seguente materiale informativo

  • Locandina Legninvalle 2018
  • Locandina MTB 5 Borgate +1
  • Programma del Seminario CasaClima “Costruire in Legno”
  • Programma del Convegno “territorio montano: problematiche, conservazione, valorizzazione, opportunità”

 

Per ulteriori info scrivere a:

usseaux.sindaco@gmail.comusseaux@ruparpiemonte.it

 

Locandina_Legnivalle_2018

Locandina_MTB5borgate+1

Locandina_Convegno

Locandina_CasaClima_Costruire in Legno

 

 

I commenti sono chiusi.