Conferimento della Cittadinanza Onoraria del Comune di Usseaux al Sig. Ivo Ferriani “dalle origini delle Olimpiadi moderne ai giorni nostri”

 

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 30 del 30/11/2018, approvata con voti unanimi, è stata conferita la Cittadinanza Onoraria del Comune di Usseaux al Sig. Ivo Ferriani.

Si è deciso di assegnare questo riconoscimento al Sig. Ivo Ferriani per i meriti dallo stesso acquisiti in ambito sportivo internazionale: nato nel 1960 a Grugliasco (TO), dopo essere stato atleta e poi allenatore della nazionale italiana di bob, ha svolto il ruolo di direttore sportivo del TOROC per il bob, lo skeleton e lo slittino durante i Giochi Olimpici di Torino 2006; dal 2010 è Presidente della Federazione Mondiale di Bob e Skeleton (FIBT); nel 2016 è diventato membro del CIO (Comitato Olimpico Internazionale), e nel 2018 è entrato nella ristretta cerchia dei 15 che compongono il “board” del Comitato stesso.

D’obbligo la memoria non può che farci ritornare alla figura del Conte Eugenio Brunetta d’Usseaux e alle origini dell’Olimpismo moderno: piemontese di nascita, stretto collaboratore e amico del barone De Coubertin dalla fine dell’800 il Conte Eugenio Brunetta d’Usseaux ha legato la sua vita in modo indissolubile con la nascita delle Olimpiadi moderne e del CIO; entrò a farne ufficialmente parte nel 1897 e dal 1908 (e sino alla morte avvenuta nel 1919), ne mantenne la carica di Segretario Generale (ancora ad oggi unico italiano ad aver rivestito questa carica).

L’attenzione sulla figura del Conte Eugenio fu ovviamente portata alla ribalta del grande pubblico in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006, anche perché egli fu tra i primi promotori dell’edizione invernale dei Giochi; cosa che poi si realizzò ben più tardi rispetto alla sua morte. In ricordo di questo illustre personaggio, visti gli evidenti paralleli che possono essere fatti, ecco l’idea, per iniziativa e condivisione con il gruppo Montagnedoc del Presidente Luigi Chiabrera, di assegnare a Ivo Ferriani questo riconoscimento. Un’occasione per dare giusto lustro alla sua carriera sportiva (atleta, allenatore e poi dirigente a livello internazionale), e per recuperare la memoria storica della figura del Conte Eugenio accendendo con un po’ di orgoglio i riflettori sul piccolo Comune di Usseaux e su un territorio (il Pinerolese, le Montagne Olimpiche e la città di Torino), che fanno parte a pieno diritto della storia delle Olimpiadi moderne.

La cerimonia ufficiale di conferimento della Cittadinanza Onoraria si svolgerà venerdì 28 dicembre alle ore 11.30 presso il Punto Museo Brunetta d’Usseaux a Usseaux capoluogo.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, presso l’Albergo Ristorante Lago Laux si terrà invece una tavola rotonda così intitolata: “Perché si fanno e Olimpiadi: lo spirito olimpico e i valori di un territorio”. Il tentativo sarà quello di una disanima storica degli eventi che legano Usseaux, il territorio del pinerolese e le sue valli con le Olimpiadi moderne sino ad arrivare ai giorni nostri collegandoci alla figura di Ivo Ferriani e al ruolo che lo stesso ricopre in seno al “board” del CIO. Perché la storia e lo spirito Olimpico ancora possono darci e trasmetterci molto, anche per guardare con fiducia al futuro di un territorio come il nostro e alle sfide che ci attendono.

Usseaux, lì 14 dicembre 2018

Andrea Ferretti – Sindaco di Usseaux

Documenti scaricabili

  • Mappa Usseaux;
  • Copia della Delibera di Consiglio Comunale n. 30 del 30/11/2018 del Comune di Usseaux;
  • Scheda del Conte Eugenio Brunetta d’Usseaux;
  • Scheda di Ivo Ferriani;

Per maggiori informazioni e possibile fare riferimento a:

Andrea Ferretti, Sindaco del Comune di Usseaux

 

mappa usseaux

delibera conferimento cittadinanza n.30:2018

scheda_Ivo Ferriani

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.