⚠ Bollettino #valanghe: attenzione ai nuovi accumuli instabili oltre i 1800-2000m!

I venti molto forti da NW determinano un intenso rimaneggiamento della neve recente caduta sull’arco alpino occidentale e settentrionale e in particolar modo su Cozie N e Graie di confine; tale attività determina la formazione di nuovi lastroni, soprattutto nelle situazioni morfologiche più riparate in quota e nella fascia altimetrica dove inizia il bosco, la cui instabilità è legata sia al distacco spontaneo che provocato.

In allegato le tabelle specifiche dell’ARPA per i giorni 14 e 15 dicembre

 

bollettino_valanghe

I commenti sono chiusi.